Talentify_logo_2.png

DISC Personal Profile

Che cos’è?

Il DISC Personal Profile persolog® è un questionario di autovalutazione che ha lo scopo di identificare il profilo comportamentale della persona focalizzato su un situazione specifica.
Infatti, questo strumento fornisce una fotografia dell’individuo basata sui comportamenti, i quali sono la risultante di due dimensioni principali: la percezione dell’ambiente esterno (che può essere favorevole o non favorevole) e la risposta che l’individuo mette in atto al suo interno (che può essere pro-attiva o reattiva).

 

La compilazione del questionario

Per la compilazione del questionario DISC, il cliente, dopo aver comunicato nome, cognome e  email, riceverà un link grazie al quale potrà compilare il test.

Questo si compone di due parti:

  • la prima metà “PIU”: per ogni gruppo di quattro frasi, la persona dovrà scegliere quella che più descrive il proprio comportamento nel situazione considerata;

  • la seconda metà “MENO”: Per ogni gruppo di quattro aggettivi, la persona dovrà scegliere quello che meno descrive il proprio comportamento.

Completata la compilazione, la persona riceverà immediatamente ed in automatico un report, all’interno del quale sarà già possibile leggere i risultati del proprio profilo comportamentale grazie all’interpretazione dei 3 grafici che vengono generati:

  • il grafico del sé pubblico: riflette le modalità comportamentali che la persona percepisce di dover mettere in atto all’interno del proprio ambiente;

  • il grafico del sé privato: riflette le modalità comportamentali che la persona mette in atto in maniera meno consapevole, ad esempio nelle situazioni di forte stress o quelle nelle quali non ha molto tempo di riflettere;

  • il grafico del sé risultate: riflette quello che le altre persone percepiscono rispetto al comportamento della persona ed è la risultante dai primi due grafici.

Per l’interpretazione è importante sapere che i risultati del test non corrispondono ad una valutazione. Ciascuno stile comportamentale è considerato alla pari degli altri. Inoltre, il risultato non implica che chi si è sottoposto al test non possa agire altri comportamenti, ma solo che ha un particolare stile comportamentale che prevale rispetto ad altri che possono richiedergli un maggiore sforzo affinché vengano messi in atto.

 

Gli stili comportamentali:

Dall’incrocio tra le diverse percezioni e risposte all’ambiente di riferimento è possibile ottenere quattro differenti stili comportamentali:

  1. Dominante: Percepisce l’ambiente come non favorevole e la risposta ad esso è di tipo proattivo

  2. Influente: Percepisce l’ambiente come favorevole e la risposta ad esso è di tipo proattivo

  3. Stabile: Percepisce l’ambiente come favorevole e la risposta ad esso è di tipo reattivo

  4. Cauto: Percepisce l’ambiente come non favorevole e la risposta ad esso è di tipo reattivo

Ciascuno di questi stili presenta delle caratteristiche, timori, motivazioni e stili comunicativi differenti: conoscerli permette alle persone di avere maggiore consapevolezza delle proprie inclinazioni per dare il meglio di sé nel contesto lavorativo (clicca qui per un approfondimento sugli stili comportamentali e sulla teoria alla base del modello DISC).

Utilità del modello e ambiti di applicazione:

Il modello DISC e il Personal Profile persolog® permettono di riconoscere rapidamente le motivazioni di una persona, le aree di attenzione per la sua gestione, il suo grado di flessibilità e le posizioni lavorative maggiormente coerenti con le proprie attitudini e convinzioni.

Gli strumenti persolog® a base DISC hanno pertanto diversi ambiti di applicazione: 

  • nella selezione, permettono di identificare lo stile comportamentale delle persone e l’allineamento delle stesse a uno specifico ruolo

  • nei programmi di sviluppo organizzativo, valorizzano le principali competenze relazionali e manageriali nelle diverse fasi del percorso di carriera

  • nella formazione e nel team building, supportano gli interventi rivolti allo sviluppo delle competenze trasversali delle persone

Inoltre, comprendere le differenze tra i diversi profili all’interno di un team di lavoro permette di integrare i membri facilitando il lavoro di gruppo e superando una serie di possibili ostacoli.

 

La consulenza Talentify 

Le/i consulenti Talentify, tutte/i psicologhe/i del lavoro, sono formati ed hanno conseguito la Certificazione Internazionale DISC, che prevede la conoscenza della teoria alla base dello strumento e la capacità di utilizzo di tutti gli strumenti derivanti, compreso il momento di feedback finale per l’interpretazione dei risultati. Noi vogliamo supportarti nella conoscenza del tuo stile comportamentale, fornendoti in fase di feedback sul tuo profilo  informazioni su:

  • quali tipi di attività preferisci nel lavoro, per quali riesci ad investire più energia e motivazione senza provare quella sensazione di affaticamento (o in alcuni casi repulsione) nei confronti del processo lavorativo. 

  • qual è il modo in cui comunichi agli altri e come sfruttare volontariamente i tuoi punti di forza, trovando un compromesso nella relazione con interlocutori più distanti da te, riuscendo a capire le loro modalità comunicative e a definire strategie di relazione mirate.

 

Non esiste uno stile migliore, ma il dato certo è che tutti gli stili possono potenziarsi a vicenda o incappare in momenti di stallo, se le persone non sono coscienti delle loro peculiarità. Noi siamo preparati per fornirti questa consapevolezza.

 

Il costo totale per la compilazione del questionario DISC ed il colloquio di restituzione dei risultati con un/una consulente Talentify è di €70,00 IVA inclusa.

Per qualunque informazione e chiarimento prima dell’acquisto puoi scrivere a talentify@listenia.it.

 

ACQUISTA:

invia un bonifico a

Intestatario: Listenia SrL

Iban:  IT92R0329601601000064343541

Causale: Acquisto questionario DISC Personal Profile Talentify

Sarà necessario inviare i dati fiscali dell'acquirente a info@listenia.it per l'emissione di regolare fattura.

CONTATTACI TRAMITE FORM

 

La teoria del DISC

L’esistenza degli stili DISC è ampiamente riconosciuta da anni di ricerca e somministrazione di prove che hanno portato all’individuazione ed al perfezionamento delle specificità di ogni “etichetta” comportamentale. John G. Geier è l’ideatore dell’“apprendimento consapevole” che collega i  modelli teorici alle situazioni reali della vita e del lavoro. In collaborazione con Lawrence Meskin  ha  sottoposto ripetutamente il modello DISC a validazione scientifica e ne ha curato gli sviluppi e gli aggiornamenti. La teoria è altamente focalizzata sui contesti lavorativi, è nata ed è stata sviluppata in funzione della massima praticità di utilizzo, è stata testata in ambienti di lavoro piuttosto che in contesti più vicini al concetto di Psicologia Clinica. Non vengono analizzati i tratti di personalità, che sono stabili e difficilmente modificabili, ma sono presi in considerazione comportamenti ed emozioni. Questi ultimi dipendono molto dalla situazione in cui è inserita la persona, sono aspetti meno ancorati alla profondità individuale (sia biologica che plasmata dalla vita della persona), pertanto è possibile agire su di essi in tempi brevi per attuare degli aggiustamenti che fluidificano la relazione con il contesto e con gli altri.
Tornando in modo molto sintetico ai 4 fattori comportamentali:

  • il Dominante è volto all’azione, al problem solving, all’assunzione del rischio, al raggiungimento del risultato;

  • l’ Influente è proattivo, crea engagement, è pieno di iniziative, forma reti sociali ed energizza i gruppi;

  • lo Stabile crea equilibrio ed armonia, si prende cura del gruppo e fa da appoggio e punto fermo su cui si può sempre contare;

  • il Cauto è portato ad operare in modo impeccabile, calcola, analizza, assicura la massima qualità e minimizzando la probabilità di sbagliare.